Sformato di verdure grigliate

Oggi ho invitato a pranzo un collega indiano totalmente vegetariano, per cui mi sono dovuta sbizzarrire senza ciccia né pesce e da questa “necessità” è nata la ricetta di oggi, che è andata ad accompagnare delle tagliatelle al pomodoro (ahimé, niente ragù…) e una crostata con la marmellata di mirabelles…

Io vi darò gli ingredienti che ho messo oggi, ma in realtà potete metterci qualsiasi verdura, anzi, più avanzini di robe diverse avrete e meglio vi verrà 😉

Ingredienti:

  • 1 melanzana non troppo grossa
  • 2 zucchine
  • 1 cipolla
  • 3/4 pomodori
  • un mazzetto di rucola
  • funghi (io avevo dei tristissimi champignon)
  • formaggio 3-400 gr secondo i gusti (io qui in Francia me la sono cavata col fromage blanc, che è una via di mezzo tra lo yoghurt greco e la robiola, però altre volte lo avevo fatto con lo stracchino o la robiola…eviterei comunque formaggi pesanti visto che il risultato dovrebbe essere abbastanza “estivo”)
  • 1 uovo
  • circa 70 ml di panna liquida
  • pomodorini ciliegini per decorazione
  • sale e pepe

Innanzitutto vanno grigliate le verdure, io ho grigliato melanzane, zucchine e cipolle. Le altre verdure invece le ho messe a crudo, i pomodori e i funghi a fette sottili e la rucola intera.

Fatte queste azioni preliminari si unge con dell’olio una bella teglia e si inizia con gli strati, potete decidere di mettere tutto alla rinfusa o di fare degli strati ognuno di una verdura diversa come ho fatto io.

Alternate le varie verdure con noci di formaggio, ricordandovi di salare e pepare uniformemente gli strati, fino ad esaurimento delle verdure. terminate con qualche ciliegino e del formaggio. A questo punto, sbattere bene l’uovo con la panna e versare il composto sopra le verdure. Questo ultimo passaggio vi aiuterà semplicemente a tenere insieme il tutto, senza appesantirlo troppo.

A questo punto infornate à 180-200° finché lo sformato non è ben dorato e compatto.

Questa versione “invernale” mi è piaciuta, ma è ancora meglio la versione estiva, fatta con verdure che hanno visto il sole per davvero e tanto (ma tanto) basilico…Insomma una ricetta leggera da vendersi bene nel caso vi capitasse di avere un indiano a pranzo (che, per la cronaca, ha gradito molto 😉 ).

2 pensieri su “Sformato di verdure grigliate

  1. @La Gourmet: Mi piaaace! Ma che dici, c’è un’alternativa light al panna+uova? Almeno per evitare la panna… Lo so che non è la stessa cosa, ma sai anche che sono maledettamente sempre a dieta, no? 😀

  2. Mah, volendo puoi mettere uovo e latte, o addirittura anche non metterli del tutto, magari ti viene un pò disgiunto, ma comunque la bontà non dovrebbe cambiare…Ad ogni modo calcola che con queste dosi ci si mangia almeno in 6, quindi dividi un uovo e 70 ml di panna per le persone e vedrai che alla fine rimane comunque leggero 😉

Rispondi