Pasta del boschetto secco

Pasta del boschetto secco

Tutto nasce dalla preparazione della terrina di zucca: alla fine mi è avanzata una mezza ciotola di purea di zucca (un centinaio di grammi). Mentre mi rassegnavo, stante l’ora di pranzo incipiente, all’ennesima pasta con la zucca scussa scussa, alzo gli occhi e vedo il barattolo dei funghi secchi…

Ingredienti

  • 100g di zucca ridotta in purea
  • 1 manciata di porcini secchi
  • 1 cipollotto
  • 2 pomodorini secchi

Preparazione

Far rinvenire qualche minuto i porcini secchi in acqua tiepida o calda.

Nel frattempo battere il cipollotto e soffriggerlo leggermente in olio. Unirvi i porcini ammollati e tritati. Lasciar soffriggere per pochi minuti, quindi unire la zucca. Salare. Potete aggiungere del peperoncino se volete. Lasciar cuocere mentre cuoce anche la pasta. Se la salsa si asciuga troppo potete allungare con l’acqua dei porcini.

Prima di servire, affettate a julienne sottilissima i pomodorini e ripassateli un minuto in padella per incroccantirli.

Saltate la pasta nella salsa, impiattate e decorate con i pomodorini croccanti.

Grezza, boschiva e saporita.

Un pensiero su “Pasta del boschetto secco

Rispondi