Zuppa di pioppini e bietoline

Zuppa di pioppini e bietoline

Una nuova zuppetta di funghi, questa volta molto estemporanea e fatta coi pioppini che, da bravo montanaro, non riesco mai ad apprezzare a pieno ma che comunque gradisco.

Ingredienti per due

  • 1 confezione di pioppini (oh, l’ho presi alla Coppe…)
  • 1 spicchio d’aglio
  • Timo q.b.
  • 1 patatella
  • 2 carotine
  • 1 manciata di bietoline piccoline stufate
  • 1 manciata di porcini secchi
  • 4 0 5 pomodorini ciliegini o equipollenti
  • ½ litro di brodetto come sia (magari di pesce no eh?)
  • 2 belle fette di pane casareccio

Preparazione

Per prima cosa ho pulito i pioppini e messo i porcini secchi in un bicchiere che ho riempito poi di acqua calda per farli rinvenire bene.

Quindi nel mio bel tegame di coccio di cui vado smodatamente fiero ho messo, in poco olio, a soffriggere l’aglio col timo e le carotine e, dopo 3 minuti, un trito di funghi rinvenuti. Dopo 5 minuti di insaporimento ho messo i pioppini, poi la patata a dadini e i pomodorini prima tagliati a metà e poi a fettine sottili.

Ho fatto insaporire per un po’, poi ho inumidito con l’acqua dei funghi, che avevo tenuto, e dopo 2 minuti col brodo.

Un’aggiustatina di sale e via a bollire almeno per mezz’ora.

Nel frattempo ho abbruscato il pane e l’ho strofinato con l’aglio, l’ho disposto nei piatti e via sopra con la zuppa che deve rimanere un po’ brodosa.

Per me, ho terminato con un po’ di peperoncino freso tritato.

Un pensiero su “Zuppa di pioppini e bietoline

Rispondi