Gratin Dauphinois rivisitato

Dopo il nippo e il thai, ricettina francese! 🙂

Il gratin dauphinois è uno sformato di patate tipicissimo francese, che di solito è servito come contorno (!?), ma vabbé, si sa che il paradosso francese li aiuta col colesterolo!!!

Ingredienti x 3 (come piatto non come contorno):

  • 6 patate
  • 1 cipolla bianca
  • pancetta affumicata
  • 1 spicchio d’aglio
  • formaggio (noi abbiamo usato del Comté, in Italia sbizzarritevi!)
  • burro
  • 150/200 ml di panna liquida fresca
  • sale, pepe, noce moscata

Innanzitutto vanno cotte le patate, la ricetta originale le vorrebbe bollite nel latte con uno spicchio d’aglio, ma noi le abbiamo cotte al microonde intere per 6 minuti (+10 min di riposo).

Le patate vanno poi tagliate a fettine sottili e adagiate in una teglia ben imburrata. I vari strati di patate vanno alternati con cubetti di pancetta abbrustoliti con uno spicchio d’aglio e abbondante cipolla bianca a rondelle (nostra aggiunta, la ricetta originale non li prevede), comté grattugiato, fiocchetti di burro, sale, pepe e noce moscata.

Finiti gli strati si versa sopra lo sformato la panna liquida e si lascia riposare due minuti perché scenda uniformemente prima di infornare a 160° per 40 minuti (ed eventualmente passare alla fine sotto il grill per abbrustolire la superficie).

Molto sostanzioso e gustoso, decisamente invernale…

Nota: Eliminando la pancetta diventa anche un buon piatto vegetariano.

Rispondi