Spaghetti cavoli e patate

Spaghetti cavoli e patate

Questa pasta è di una semplicità e di una velocità estrema, me la faceva sempre la mia nonna (trentina, se non si capisce dalla ricetta… 🙂 ), quindi ci sono molto affezionata, è uno di quei piatti rassicuranti e “riscaldanti” proprio adatti per le giornate gelide come quella di oggi.

Ingredienti x 3/4 persone:

  • spaghetti abbastanza grossi
  • 1/2 verza
  • 4/5 patate
  • olio, sale, pepe
  • parmigiano

Nella pentola in cui cuocerete la pasta, cubettate le patate abbastanza piccole e fate la verza a striscioline, riempite d’acqua e portate a ebollizione. Fate bollire qualche minuto, poi aggiungete gli spaghetti. Il tempo di cottura degli spaghetti (i miei cuocevano in 14 minuti) e il tutto dovrebbe essere cotto.

Scolate il tutto e condite con olio a crudo, tanto pepe e un’abbondante grattata di parmigiano. E attenzione a ustionarvi la lingua con le patate bollenti 😉 !!!


8 pensieri su “Spaghetti cavoli e patate

  1. Vabbè…è che mi piacciono tanto e che ultimamente ne ho molte in casa (anzi troppe…) !!!
    L’ultima volta al mio supermercato preferito ne regalavano 10 kg ogni 30 euro di spesa, e ne avevo già comprati 2/3 kg…ah, il potere delle offerte!!! 😀

  2. Sono molto contento che andiamo a ripescare questa “cucina della memoria”. Queste ricette, quasi tutte semplici e rapide, sono come abbracci.

Rispondi