Arancini siciliani

Ormai è da un annetto circa che qui in Francia ho come collega-coinquilina una ragazza siciliana, per cui un paio di sere fa abbiamo deciso di organizzare un “sicilian party” a cui invitare degli amici francesi. Il risultato è stato che una toscana e una siciliana che non sa cucinare si sono messe a fare gli arancini…

Ingredienti x 20 arancini abbstanza grossi:

  • 700 gr di riso (non parboiled, deve comunque essere abbastanza colloso)
  • un bel pentolino di ragù misto porco-bue
  • 6 uova + 3 sode
  • piselli bolliti
  • mozzarella o altro formaggio filante
  • pangrattato
  • olio per friggere

Bollire innanzitutto il riso in anticipo (si dovrà freddare ben bene). Aggiungere al riso il sugo del ragù, cercando di mettere solo il sugo e lasciando da parte la carne. Aggiungere al riso al sugo anche le 6 uova.

Tagliare a pezzettini le uova sode e le mozzarelle e bollire i piselli. Iniziare quindi a costruire gli arancini mettendo una manciatina di riso nella mano un po’ concava e riempiendolo con un po’ della carne del ragù, una manciatina di piselli, un pezzo di mozzarella e un pezzo di uovo sodo. Richiudeteli e poi dategli la forma che preferite, o la tipica forma a punta, o anche tondi, che è più semplice ;). Impanare quindi bene bene le bombette a mano e mettere da parte. Continuare fino ad esaurire gli ingredienti.

Friggere quindi in olio molto profondo a temperatura non altissima abbastanza a lungo, si deve dare tempo al calore di penetrare fino al cuore dell’arancino per sciogliere il formaggio, senza però bruciare l’esterno.

Scolare e gustare…una vera libidine, ancor meglio riscaldati in forno il giorno dopo!!!

Facendo un sugo di pomodoro o alle verdure al posto del ragù diventa anche un buon piatto completo per un vegetariano.

Un pensiero su “Arancini siciliani

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.