Filetto di maiale alla senape con patate novelle e cipolle stufate

Ieri sera, per festeggiare l’arrivo del Gourmet in terra francese, ho fatto questo bel piattino appetitoso.

Ingredienti x3:

  • un filetto di maiale (circa 500/600 gr)
  • senape (io avevo della senape al Cassis)
  • pepe nero in grani
  • birra
  • aglio, olio

Ricoprite e massaggiate il filetto di maiale con della senape di buona qualità, ricopritelo con pepe in grani leggermente schiacciati, quindi lasciatelo riposare almeno un’oretta.

Levate il pepe in eccesso (se no poi si brucia), scaldate un goccio d’olio in una casseruola con uno spicchio d’aglio e sigillate a fuoco alto la carne su tutti i lati. Sfumate con una bella birra corposa (una belga andrà benissimo) e continuate a cuocere coperto a fuoco moderato (se il fondo si asciuga troppo allungate con un goccio di birra). Cuocete circa una ventina di minuti, quindi levate dal fuoco e riponete il filetto in un foglio di carta alluminio. Io l’ho salato giusto un attimo prima di servire.

Nel frattempo preparate i contorni:

Per le patate:

  • patate novelle
  • aglio
  • rosmarino
  • origano
  • olio, sale, pepe

Lavate e pulite accuratamente le patatine, quindi mettetele in una teglia con gli odori e cuocete fino ad ultimarne la cottura.

Per le cipolle:

  • 2 belle cipolle rosse cicciute
  • 2 pomodori
  • sale, olio, zucchero, origano, aglio

Tagliate le cipolle a spicchi non troppo piccoli e mettetele in una casseruola con un filo d’olio, uno spicchio d’aglio e due cucchiaini di zucchero. Fate cuocere a fuoco dolce per non bruciare le cipolle. Dopo circa mezzora aggiungete i pomodori fatti a spicchi. Salate, pepate, condite con poco origano e lasciate cuocere altri 10 minuti.

A questo punto impiattate: tagliate il filetto a fette belle alte, salatelo e copritelo con un po’ della sua salsa, mettete vicino un po’ di patatine, una bella cucchiaiata di cipolle e un cucchiaino di senape per ricordare il gusto di fondo del filetto.

4 pensieri su “Filetto di maiale alla senape con patate novelle e cipolle stufate

  1. se lo tieni in cottura 20 minuti come viene cotto?
    Perché a me il filetto di maiale ben cotto non piace (non mi piace niente ben cotto invero…), vorrei averlo bello rosina dentro e non mi so mai regolare… Coi tempi di cottura son davvero pessima, mi sono anche comprata il termometro per ovviare agli errori, ma poi mi fa fatica usarlo… 😀

    1. Allora, coi 20 min di cottura viene leggermente rosato al centro, se lo vuoi ancora più rosato puoi magari ridurre di qualche minuto, pero’ dipende anche dalla grandezza del filetto, calcola che il mio non era grandissimo di circonferenza…E poi secondo me il fatto di tenerlo nella stagnola per un quarto d’ora circa ti aiuta a concentrare i sapori e a continuarlo a cuocere un pochino, ma senza che si secchi o si asciughi. 😉

Rispondi