Tagliolini tonno e zafferano

Questo piatto, anche se molto semplice, se fatto con ingredienti un minimo scelti, ha veramente il suo perché…

Ingredienti:

  • uova, farina e semola per i taglierini
  • filetto di tonno sott’olio (mi raccomando, niente finto tonno premasticato in lattina 😉 )
  • zafferano dell’Aquila in pistilli (no a qualsivoglia polverina piena di coloranti)
  • 2/3 cucchiai di panna liquida
  • cipolla, aglio, sale, olio

Innanzitutto preparate i taglierini, non ci vuole molto a farli e se siete pochi vale anche la pena di stenderli col mattarello e tagliarli al coltello, decisamente un’altra cosa rispetto a quelli Barilla.

In poco olio fate appassire a fuoco lento un pezzo di cipolla tagliata fine fine e lo spicchio d’aglio intero. Quindi togliete l’aglio e aggiungete un paio di filetti di tonno sott’olio tagliati a pezzetti. Aggiungete quindi la panna e un pizzico di pistilli di zafferano. Quello dell’Aquila è una cosa fenomenale, famoso in tutto il mondo per il suo profumo intenso (viene citato anche in “Ratatouille” della Disney 😉 ). Vedrete che non colora come le bustine, ma il sapore non ha niente a che vedere, è profondo, persistente e non scompare totalmente con la cottura.

Salare a piacere il sugo, quindi cuocere la pasta, scolare tenendo da parte una parte dell’acqua di cottura e saltare aggiungendo acqua di cottura qb fino ad ottenere la cremosità desiderata. Gustosissimo e veloce.

3 pensieri su “Tagliolini tonno e zafferano

Rispondi