Supplì dolci

INGREDIENTI per 12 SUPPLI’:

  • 500 g. di RISO ORIGINARIO
  • 1,5 l. di latte
  • Una manciata di uva passa
  • 1 cucchiaino di cannella
  • 3 cu. di zucchero di canna
  • 1 cu. di panna liquida
  • 1 tavoletta di cioccolata fondente o una dozzina di cioccolatini fondenti
  • 150 g. di granella o farina di nocciola
  • Pangrattato
  • Strutto per friggere
  • Zucchero a velo per guarnire

PREPARAZIONE:
fate bollire metà del latte in una pentola capiente, versateci il riso quando sta per raggiungere il bollore, salate moderatamente, e continuate a mescolare per tutto il tempo di cottura (per questo tipo di riso di solito servono tra i 15 ed i 20 minuti). Durante la cottura continuate a versare, un po’ alla volta, il resto del latte (intiepidito); lasciate raffreddare.
In una ciotola si mescoli separatamente l’uva passa con la cannella, lo zucchero di canna e la panna.
Quando il riso si sarà raffreddato e rassodato, unite il composto dolce mescolando delicatamente fino a rendere il tutto un composto omogeneo
A questo punto preparate delle palline della dimensione di un uovo di gallina inserendovi all’interno un quadratino di cioccolato, passandole poi nella granella di nocciola ed infine nel pangrattato
Ora i supplì sono pronti per la cottura finale: friggeteli nello strutto a temperatura elevata fino a che non avranno assunto un colore brunito, metteteli a freddare su dei fogli di carta da cucina, e infine per servirli spolverateli con dello zucchero a velo.

Informazioni su crealessio

nato a Trieste nel secolo scorso da padre calabrese e madre friulana ha vissuto a Roma, Tivoli, Pienza-Montepulciano lavora in giro per l'Italia per conto di una società livornese e da tutti questi elementi trae esperienze gastronomiche che per divertimento traduce in ricette. dal 2011 ha iniziato per passione, l'attività di cuoco itinerante (creare ricette originali con prodotti locali in qualsiasi luogo si trovi); questa iniziativa (i cui migliori risultati sono pubblicati su Ciricette), sta contribuendo a trasformare questo hobby in una professione (al momento le sue consulenze sono richieste da una società danese per approfondimenti sulla produzione casearia italiana)

Rispondi