Tortino illusionista (Dessert, dolce-salato)

variante con farina di cocco invece della granella (qui avevo aggiunto anche delle gocce di cioccolato nell'impasto)

 variante dolce ricoperta con farina di cocco anziché granella di pistacchio

La particolarità di questo piatto sta nel fatto che vanno preparati due tortini pressoché identici nelle due varianti dolce e salata e vanno presentati affiancati

.

INGREDIENTI :

  • 300 g. di mascarpone
  • 150 g. di gorgonzola
  • 150 g. di formaggio bianco spalmabile
  • 2 bicchieri di pistacchi interi
  • 50/100 g. di granella di pistacchio
  • 50 g. di uva passa
  • 1 cu. di miele
  • Burro per ungere le formine

PREPARAZIONE:
si ungano accuratamente due formine da crème caramel e ci si versi dentro la granella di pistacchio badando bene che internamente l’intera formina sia coperta dalla granella.
In due grandi tazze si mescoli rispettivamente.

1- 150 g. di mascarpone
1 bicchiere di pistacchi interi
150 g. di gorgonzola

2- 150 g. di mascarpone
1 bicchiere di pistacchi interi
Il formaggio bianco
L’uva passa ed il miele
Quando i due composti saranno perfettamente amalgamati si pressino nelle due formine con la granella e si rivoltino in un piatto da portata contrassegnando i tortini con un segno distintivo per riconoscerli (io ho segnato quello dolce con del topping al cioccolato, anche se non è il massimo… sarebbe meglio mettere un oliva su quello salato ed un chicco d’uva su quello dolce)
(per agevolare il distacco dalle formine potete aiutarvi con della carta stagnola foderandone l’interno)

Informazioni su crealessio

nato a Trieste nel secolo scorso da padre calabrese e madre friulana ha vissuto a Roma, Tivoli, Pienza-Montepulciano lavora in giro per l'Italia per conto di una società livornese e da tutti questi elementi trae esperienze gastronomiche che per divertimento traduce in ricette. dal 2011 ha iniziato per passione, l'attività di cuoco itinerante (creare ricette originali con prodotti locali in qualsiasi luogo si trovi); questa iniziativa (i cui migliori risultati sono pubblicati su Ciricette), sta contribuendo a trasformare questo hobby in una professione (al momento le sue consulenze sono richieste da una società danese per approfondimenti sulla produzione casearia italiana)

Rispondi