Rigatoni ai formaggi di recupero

INGREDIENTI per 4 persone:

250/500 g. di rigatoni, fusilli o altra pasta corta

¼ di cipolla di Tropea

100 cc di panna da cucina (meglio se vegetale)

100 g. di Gorgonzola piccante

Altri avanzi di formaggi di qualsiasi tipo (io ho usato del camembert e del brie)

Una spruzzata di spumante

Una noce di burro e parmigiano grattato per condire

            PREPARAZIONE:

Mentre portate ad ebollizione una pentola di abbondante acqua salata per cuocere la pasta; affettate la cipolla e mettetela ad appassire  a fuoco bassissimo con una noce di burro in un ampio tegame (dovrà alla fine contenere tutta la pasta); quando l’intingolo sarà ben caldo innaffiate con lo spumante (o con del vino bianco), mescolate ed aggiungete il gorgonzola e gli altri formaggi che nel frattempo avrete tagliato a cubetti;  lasciate che fondano sempre a fuoco lento, mescolate aggiungendo la panna e spegnete il fuoco continuando a mescolare di tanto in tanto.

Quando la pasta avrà raggiunto il punto di cottura (o meglio sarebbe anche un minutino prima), scolatela, versatela nel tegame con il condimento e fatela mantecare a fuoco lento per un altro minuto; all’ultimo momento aggiungete il parmigiano grattugiato.

Informazioni su crealessio

nato a Trieste nel secolo scorso da padre calabrese e madre friulana ha vissuto a Roma, Tivoli, Pienza-Montepulciano lavora in giro per l'Italia per conto di una società livornese e da tutti questi elementi trae esperienze gastronomiche che per divertimento traduce in ricette. dal 2011 ha iniziato per passione, l'attività di cuoco itinerante (creare ricette originali con prodotti locali in qualsiasi luogo si trovi); questa iniziativa (i cui migliori risultati sono pubblicati su Ciricette), sta contribuendo a trasformare questo hobby in una professione (al momento le sue consulenze sono richieste da una società danese per approfondimenti sulla produzione casearia italiana)

2 pensieri su “Rigatoni ai formaggi di recupero

Rispondi