tagliatelle ricotta di bufala e caffè

stimolato dai miei figli che guardando alla televisione quelle trasmissioni di cucina hanno visto creare dei piatti che prevedevano l’utilizzo del caffè, mi hanno “sfidato” a fare altrettanto! ci ho provato anche se personalmente non sono molto soddisfatto della riuscita (però si sono leccati i piatti!)

tagliatelle ricotta e noci (4)

INGREDIENTI:

500 gr. di tagliatelle all’uovo

250 gr. di ricotta di bufala

un panetto (125 gr.) di burro di bufala

200 gr. di panna da cucina (io uso quella vegetale, ma va bene anche la tradizionale)

100/150 gr di gherigli di noce

un paio di cucchiai di caffè macinato

 

tagliatelle ricotta e noci (5)

PREPARAZIONE:

mentre fate cuocere le tagliatelle in acqua bollente e salata, in un ampio tegame fate fondere a fuoco bassissimo il burro ed aggiungete 2/3 dei gherigli di noce sminuzzati a pezzettini, poi accorpate la ricotta, mescolate rapidamente e spegnete il fuoco (la ricotta è meglio che non cuocia altrimenti diventa tricotta!); a questo punto aggiungete la panna ed un chcchiaio di caffè e mescolate il tutto delicatamente. Dopo aver scolato la pasta condite nel tegame facendo mantecare moderatamente a fuoco lento, impiattate e guarnite con una spolverata di caffè in polvere  ed un paio di gherigli di noce interi!

 

 

Informazioni su crealessio

nato a Trieste nel secolo scorso da padre calabrese e madre friulana ha vissuto a Roma, Tivoli, Pienza-Montepulciano lavora in giro per l'Italia per conto di una società livornese e da tutti questi elementi trae esperienze gastronomiche che per divertimento traduce in ricette. dal 2011 ha iniziato per passione, l'attività di cuoco itinerante (creare ricette originali con prodotti locali in qualsiasi luogo si trovi); questa iniziativa (i cui migliori risultati sono pubblicati su Ciricette), sta contribuendo a trasformare questo hobby in una professione (al momento le sue consulenze sono richieste da una società danese per approfondimenti sulla produzione casearia italiana)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.