TAGLIATELLE ALLA STRACCIATELLA E NOCI

Ieri sono passato in una zona di produzione di mozzarella di bufala e ho fatto approvvigionamento di stracciatella, ne siamo molto golosi in famiglia; ma devo avere esagerato con il quantitativo perché dopo averne mangiato un po’ tutti ne è avanzato circa mezzo chilo. Essendo un prodotto rapidamente deperibile ho ritenuto doveroso preparare un piatto a base di stracciatella per consumarla in breve tempo.
Ho improvvisato un condimento per la pasta all’uovo per cena, e il risultato è stato soddisfacente.

INGREDIENTI:

500 grammi di pasta all’uovo fresca (tagliatelle o pappardelle)

400/500 grammi di stracciatella di bufala 

120 grammi di gherigli di noci (oppure metà gherigli e metà granella se la trovate, altrimenti circa la metà potrete tritarli a mano)

salsa di noci 3 o 4 cucchiaini 

2 scorze di limone 

Una noce di burro 

Noce moscata 

Acqua di cottura (una tazza)

PREPARAZIONE:

Fate tostare metà delle noci in un padellino, senza grassi, tagliate a  piccoli pezzetti oppure utilizzate la granella (io ho aggiunto anche una confezione di granella di nocciole che avevo in casa). Quando sarà imbrunita  aggiungete qualche cucchiaino di salsa di noci e mescolate abbassando il fuoco e continuate a mescolare aggiungendo la scorza di limone grattugiata o tagliata finemente. Spegnete il fuoco e, sempre mescolando allungate il tutto con circa metà della stracciatella mettendola un cucchiaio alla volta per farla amalgamare per benino. Intanto cuocete la pasta ed aggiungete le noci residue tagliate grossolanamente  avendo cura di metterne da parte alcune per la guarnizione finale (scegliendone 4 o 5 per piatto). Diluite il condimento con l’acqua di cottura dopo aver aggiunto il burro  (sarebbe stato utile avere dell’olio di noce al posto del burro, ma in Italia è difficile da trovare), aggiungete l’acqua di cottura poco alla volta per ottenere un composto quasi liquido, considerando che la pasta fresca tende ad assorbire parecchio. Scolate la pasta e condite; allestite poi ogni piatto con qualche cucchiaio di stracciatella e guarnite con i gherigli di noci e per finire una spolverata di noce moscata. 

Informazioni su crealessio

nato a Trieste nel secolo scorso da padre calabrese e madre friulana ha vissuto a Roma, Tivoli, Pienza-Montepulciano lavora in giro per l'Italia per conto di una società livornese e da tutti questi elementi trae esperienze gastronomiche che per divertimento traduce in ricette. dal 2011 ha iniziato per passione, l'attività di cuoco itinerante (creare ricette originali con prodotti locali in qualsiasi luogo si trovi); questa iniziativa (i cui migliori risultati sono pubblicati su Ciricette), sta contribuendo a trasformare questo hobby in una professione (al momento le sue consulenze sono richieste da una società danese per approfondimenti sulla produzione casearia italiana)

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.