Archivi tag: alici

Plin con ricotta, alici e pistacchi alla salsa di arancia

Ingredienti per 4 esseri umani.

Pasta: io ho usato 150g di farina oo e 50 di farro + 2 uova e 1 tuorlo (andrebbe usato 1 uovo e 3 tuorli), niente sale, niente olio.

Farcia: 200g di ricotta, 5 filetti di alici sott’olio, 50g di pistacchi sgusciati.

Salsa: 2 arance, 1 scalogno, sale, pepe.

Impastare la pasta e dividerla in due palline da lasciar riposare avvolte nella pellicola.

Per fare la farcia: far soffriggere uno spicchio d’aglio tagliato a metà nell’olio, appena è imbiondito togliere e aggiungere le alici sminuzzate; pepare a piacere e a fuoco dolce far sciogliere. spegnere e mettere in una ciotola a far raffreddare. quando sono fredde aggiungere la ricotta e i pistacchi tritati al coltello, quidi amalgamare con una forchetta e poi col mestolo di legno, fino a ottenere un impasto compatto.

Tirare la sfoglia il più sottile possibile e fare i plin, che a spiegarsi è un casino ma a farsi è molto semplice. Ci provo: vanno tagliate strisce rettangolari alte 4 cm, messe in fila le palline di ripieno (l’ieale col sac a poche) a distanza di un paio di cm l’una dall’altra, poi va ripiegata la striscia dal basso in alto, saldati i bordi con la rondella dentellata e schiacciate con le dita le parti tra i ripieni “pizzicando”, cioè rialzando la “costola” della piegatura. Infine con la rondella dentellata si passa tra le farce, e automaticamente gli agnolini si ripiegano a tasca. Detto così sembra impossibile ma basta vederlo fare e s’impara subito.

Per la salsa: sbucciare a vivo due arance, tagliare a julienne sottile la buccia di uno;  eliminare il più possible le parti bianche dalla polpa, tagliare gli spicchi finemente far andare in padella dove è stato messo a soffiggere dolcemente lo scalogno tritato. salare pochissimo, pepare in abbondanza e far sciogliere le arance, quindi passare tutto col frullatore a immersione e rimettere in padella dopo aver setacciato la purea.

Lessare i plin, scolarli e saltarli in padella con la salsa; nel frattempo far andare al micoroonde al massimo per 1 minuto la julienne di scorza e dopo aver impiattato guarnirci il piatto.