Archivi tag: biscotti

Sbrisolini allo yogurt con marmellata di frutti di bosco.

(una cinquantina di biscotti)

  • 300g di farina 00
  • Un vasetto di yogurt bianco non magro
  • 80g di burro
  • 75g di mandorle con la buccia (o anche senza se avete quelle)
  • 75g di nocciole
  • 120g di zucchero
  • 2 tuorli
  • la buccia di mezzo limone
  • un pizzico di sale
  • ceci secchi
  • marmellata di frutti di bosco

passare nel cutter lo zucchero per una dozzina di secondi alla massima velocità, in modo che diventi a velo (quando si apre il coperchio esce una nuvola bianca), aggiungere la buccia di limone e dare un’analoga ripassata. Quindi aggiungere mandorle e nocciole e tritare grossolanamente, in modo da lasciare molti pezzi quasi interi.

Preparare una placca rivestita di carta da forno, accendere il forno a 190° e in una zuppiera impastare prima con un cucchiaio poi con le mani la farina con il burro a temperatura ambiente, lo yogurt, i tuorli, il sale e quindi nocciole+mandorle+limone+zucchero. Impastare finché il burro non si è ammorbidito e uniformato: deve venire fuori una palla bitorzoluta.

A questo punto, sempre con le mani formare delle sferette di 3cm di diametro, schiacciarle un po’ alle estremità e collocarle sulla placca. in ognuna affondare un cecio secco.

Infornare per 20 minuti, poi sfornare, rimuovere i ceci (occhio che bruciano) e riempire i buchi con la marmellata (ideale il sac-a-poche, altrimenti va bene anche il manico di un cucchiaino ma è più lungo). Infornare nuovamente per altri 15-20 minuti.

Da bé. Secondo me sono biscotti da tè, ma se proprio ci si vuole bere un vino, un Moscato di Scanzo o, più semplicemente, una Malvasia di Casorzo ce li vedrei bene.

Finti canestrelli

Questi canestrelli sono “finti” perché in realtà non hanno fino in fondo il sapore dei canestrelli (come avrei voluto che avessero), però sono veramente degli ottimi biscotti.

Navigando in internet per trovare la ricetta dei suddetti biscotti liguri, mi sono imbattuta in questa ricetta, pubblicata sul Cookaround forum, che mi ha veramente incuriosito…

Ingredienti (leggermente rivisitati):

  • 250 gr di burro
  • 100 gr di zucchero a velo
  • 400 gr di farina (in teoria erano 200 di farina e 200 di fecola, ma avevo scordato di comprarla)
  • 4 tuorli sodi (si, avete capito bene 🙂 )
  • sale
  • vaniglia

In pratica si amalgama il tutto come se si stesse facendo una pasta frolla, aggiungendo però i tuorli precedentemente rassodati e passati al colino (per non ritrovarsi troccoli qua e là). La pasta, contrariamente a quanto credevo, si è amalgamata anche senza nessun tipo di liquido, a parte il burro. Ho quindi fatto riposare ed ho poi tagliato dei biscotti piuttosto altini, che ho fatto cuocere per una 20ina di minuti a circa 160° (devono cuocere lentamente e non dorarsi troppo).

Il risultato è un biscotto friabilissimo, saporito, ma delicatissimo, infatti credo sarebbe impossibile farci una crostata, non ne sopporterebbe il peso…certo non sapevano di canestrelli, ma alla fine non se ne è sentita la mancanza 😉 …

Cookies

Cookies

Cosa si può fare in un pomeriggio uggioso? Ma dei biscotti, ovviamente!!!

Oggi pomeriggio mi sono quindi dilettata nei cookies, i mitici biscottoni americani con le gocce di cioccolato.

Io e il Gourmet abbiamo provato svariate volte a farli, quasi sempre con risultati non pienamente soddisfacenti, e finalmente prima di Natale abbiamo trovato la ricetta perfetta su cookaround forum.

Ingredienti (con leggere modifiche rispetto all’originale):

  • 80 gr di zucchero di canna
  • 75 gr di zucchero semolato
  • 110 gr di burro
  • 2 cucchiaini di lievito
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato (io oggi ho fatto senza)
  • 210 gr di farina
  • 1 uovo
  • un pochino di vaniglia (la ricetta dice vaniglina, ma io preferisco mettere la polvere vera della bacca di vaniglia)
  • 1 pizzico di sale
  • 135 gr di gocce di cioccolato

Bisogna innanzitutto ammorbidire il burro tagliato a cubetti con i due zuccheri (la ricetta diceva di usare burro fuso, ma preferisco non cuocere il burro e scioglierlo lentamente con le mani), aggiungere poi l’uovo e la vaniglia ed infine la farina, il lievito, il bicarbonato e un pizzico di sale. In pratica ne verrà fuori una palla, a cui andranno aggiunte le gocce di cioccolato.

Riscaldate il forno a 180°, formate delle piccole palline con l’impasto e mettetele ben distanziate tra loro su dei fogli di carta da forno, quindi fate riposare in frigo così per 15/20 min.

Quando il forno è ben caldo, infornare per una decina di min o comunque fino a che i biscotti non saranno leggermente dorati. Quelli di oggi mi sono venuti un po’ troppo scuretti, ma dal mio forno pacco non potevo pretendere troppo…