Archivi tag: curry

Salmone ai ceci speziati

L’altra sera avevo dei filetti di salmone, che è un pesce che non amo tantissimo. Ho deciso di grigliarlo e servirlo con i ceci, ma poiché la cosa mi pare un po’ triste, ho tirato fuori questa cosa che ha avuto un certo successo, facendo apprezzare il curry anche a Ganascino.

Ingredienti per 4, un po’ a occhio

  • 4 filetti di salmone
  • 3/4 mestoli di ceci lessati
  • rosmarino
  • 1 cucchiaio di curcuma
  • 1 cucchiaino di curry

Realizzazione

Ho insaporito i ceci in olio d’oliva col rosmarino, aggiustando di sale, e unendo la curcuma. Ho lasciato un po’ di liquido, perché mentre grigliavo i filetti di salmone sulla piastra (non sulla griglia), in modo da fare loro prendere una bella crosticina, ho frullato un cucchiaio a commensale di ceci con un po’ del loro liquido e il curry, in modo da ottenere una cremina.

Ho servito il salmone con la cremina sopra e i ceci a lato.

Semplice, veloce e di soddisfazione.

Pollo Thai

Pollo Thai

Tutto nacque una domenica pomeriggio passata a vedere “la cucina etnica di Laura Ravaioli” sul Gambero Rosso Channel…non fece questa ricetta, ma da lì mi è presa una voglia incredibile di cibo thai.

Ingredienti:

  • petto di pollo
  • riso profumato thai (è simile al basmati, ma molto più profumato)
  • 2 cipollotti (solo la parte verde)
  • mezza carota
  • 2 peperoncini rossi freschi
  • curry
  • latte di cocco
  • pasta di peperoncini (praticamente purea di peperoncini)
  • zenzero
  • citronella (è la stecca che si vede nella foto accanto al prezzemolo), in mancanza di questa, un pezzo di buccia di lime
  • sale, pepe

Innanzitutto fate scaldare in una padella una bella cucchiaiata di curry con un cucchiaio di pasta di peperoncino (regolatevi secondo i vostri gusti, a me è venuta abbastanza piccante) per far sprigionare i sapori delle spezie. Aggiungete poi il latte di cocco e man mano le verdurine: il gambo del cipollotto tagliato a tocchetti, i peperoncini fatti a rondelle e le fettine di carote.

Aggiungete quindi le altre spezie: un pezzettino piccolo di zenzero fresco (poco, altrimenti sa di cif 🙂 ) e un pezzetto di citronella precedentemente schiacciata col coltello per far uscire il sapore. Unite il pollo e lasciate cuocere a lungo, almeno una mezzoretta abbondante. Salate a piacimento.

A parte bollite il riso, che farà da accompagnamento, quindi scolatelo senza condirlo.

Quando il pollo è morbido e la salsa ha raggiunto la consistenza desiderata (calcolate che ci dovete inzuppare il riso, quindi non deve ritirare troppo…) togliete dal fuoco e servite col riso bollito.

Il sapore è particolare, diverso da un semplice pollo al curry, molto piccante, ma fresco al tempo stesso grazie alla citronella e allo zenzero e con il fondo dolciastro del latte di cocco. Sicuramente da rifare!