Archivi tag: mela

Mela cotta

INGREDIENTI per una persona:
1 mela (io preferisco le smith, ma credo che vadano bene tutte)
3 cu. di zucchero di canna grezzo a grana grossa
½ cu. di cannella in polvere
1 cu. di cacao amaro
1 cu. di miele
1 cu. di grappa

PREPARAZIONE:
sbucciate la mela (se non gradire la scorza, io personalmente la preferisco con tutta la buccia) e cavate il torsolo con il cava torsolo (va benissimo anche un coltello da bistecca, basta operare delicatamente per non rovinare il frutto). Nel foro che trapasserà il frutto da parte a parte ed avrà un diametro di 1 – 2 cm. Versate gli ingredienti ben mescolati assieme al miele, e per i più viziosi con un cucchiaino di grappa.
Incartate il tutto con la carta stagnola e ponete nel forno a media temperatura per 15-20 minuti. Spegnete il forno e lasciate riposare per almeno ½ ora.
Una volta scartata guarnite con una spolverata di zucchero a velo.

P.S.

ho approfittato di questo fine settimana in casa per rifare le mele cotte ai bambini e fargli un paio di foto da inserire; con l’occasione ho provato una variante che sarebbe la seguente: niente miele ne’ grappa nel ripieno (la grappa ai bimbi non piace ed il miele l’ho completamente dimenticato), ma ho provato ad inserire un cucchiaino di pinoli; devo dire che la fa più strudel!

Il miele dimenticato, che mettevo per tenere assieme il ripieno, puo anche non esserci perché ho visto che il ripieno si tiene assieme lo stesso.

    

Capesante lardellate con verza e mela

Antipasto Oriente/OccidenteDopo la ciricena, quando l’altra mattina sono andato dal pesciaiolo entrando ho visto la cassettina delle capesante. Memore delle capesante lardellate di bag ho deciso di prenderle per l’antipasto della cena.

Poi ho fatto qualche ricerca ed alla fine ho fatto questa ricetta che è molto gustosa ed è piaciuta molto. Ho usato tra l’altro la verza rossa, che stufata diviene quasi nera e dà una nota di colore non da poco.

Ingredienti per i soliti 4

  • 4 capesante con la valva
  • 4 fettine di lardo salato
  • 1 palletta di verza
  • 1 mela (la mia era annurca)

Preparazione

Per prima cosa puliamo e tagliamo finemente la verza. Poi stufiamola in tegame con poco aglio e olio. Ci vorranno una ventina di minuti.

Nel frattempo puliamo bene le capesante e le valve che asciugheremo.

Tagliamo anche 4 fette trasversali della mela con la buccia.

Componiamo il piatto: sulla valva mettiamo un cucchiaio o due di verza stufata, poi la fetta di mela, quindi la noce di capasanta avvolta nella fettina di lardo.

10 minuti a 180 gradi nel forno e via…

NOTA. Come si vede dalla foto questa ricetta faceva parte di una antipasto più complesso Oriente/occidente composto da:

  1. Capesante lardellate
  2. Gamberi teriyaki (veri)
  3. La mia insalatina di aringa
  4. Una zuppetta di miso.
  5. Polenta fritta a dadini