Archivi tag: mozzarella

Verrine di mozzarella, acciuga e fiore di zucca

Oggi mi sono fatta questo piatto che avevo in mente da diverso tempo, un po’ per festeggiare il fatto di aver trovato dei fiori di zucca in Francia e un po’ per inaugurare le mie nuove verrines 🙂 .

Ingredienti per una verrine:

  • mozzarella (meglio se di bufala) circa 80 gr
  • 2 filetti di acciuga sotto sale
  • un paio di cucchiai di latte
  • un fiore di zucca
  • farina e acqua per la pastella
  • olio e olio per friggere

Frullate la mozzarella nel mixer, se è troppo asciutta potete aggiungere un paio di cucchiai di latte. Mettetela nella verrine e mettete in frigo.

In un cucchiaio di olio fate sciogliere a fuoco dolce i filetti di acciuga precedentemente diliscati e dissalati, che si devono sfare fino a diventare una cremina.

Con farina e acqua fredda (possibilmente frizzante) fate la pastella per i fiori, quindi immergeteceli bene bene e fateli friggere in olio bollente.

Quando la mozzarella è ben fredda aggiungete la crema di acciughe e decorate col fiore fritto. Non aggiungete sale nella mozzarella né nei fiori perché le acciughe sono già belle saporite.

Se non si fosse capito, adoro l’accoppiamento di fiori di zucca-mozzarella-acciuga e questo piatto lo conferma.

Piccola nota: io, per motivi di tempo non ho lasciato la mozzarella raffreddarsi abbastanza, col risultato che si è un po’ mescolata con la salsa di acciuga. La prossima volta provo a metterla una mezzoretta in freezer per vedere se la linea di divisione risulta più netta.

Torretta di melanzane al pesto

Oggi mi sono viziata con questo pranzetto sfizioso…Pochi ingredienti per un piattino veloce ed estivo.

Ingredienti:

  • melanzana
  • pomodoro (possibilmente tipo cuor di bue, bello polposo e non acquoso)
  • una bella mozzarella fiordilatte
  • qualche cucchiaino di pesto
  • olio, pepe, fior di sale
  • pangrattato

Innanzitutto grigliare la melanzane tagliate non troppo fini (almeno 5mm), quindi tagliare dello stesso spessore i pomodori e a fette un pochino più fini la mozzarella. Preparare il pesto (o aprirne il barattolo 😉 ) e cominciare a comporre la torretta su un foglio di carta da forno adagiato su una placca. Cominciare con le melanzane, continuare con pomodori, un velo di pesto e la mozzarella…e così via fino a terminare gli ingredienti. Finire con un pizzico di fior di sale e uno di pangrattato. Infornare in forno ben caldo oppure sotto il grill fino a che la mozzarella non inizia a sciogliersi e la superficie a dorarsi leggermente.

Adagiare sul piatto e aggiungere un giro d’olio e una grattata di pepe. Io ho accompaganto con una dadolata di pomodoro appena condita e un cucchiaino di pesto.

Può essere un antipastino sfizioso o, aumentando un pochino la quantità, anche un ottimo secondo piatto.

Fiori di zucca ripieni

Questo è uno di quei piatti per cui vado matta, di cui mangerei una vagonata…

Purtroppo in terra francese i fiori di zucca non si trovano, quindi me ne sono portati su un po’ dall’Italia e ieri me li sono fatti: visto che sono deperibili e vanno mangiati abbastanza in fretta mi sono dovuta togliere la voglia tutta insieme…

Ingredienti:

  • Fiori di zucca
  • mozzarella
  • acciughe sotto sale
  • acqua, 1 uovo e farina per la pastella
  • olio per friggere
  • ghiaccio

Pulite i fiori di zucca, possibilmente cercano di togliere il pistillo interno senza però levare il “culetto”, in modo che in cottura la mozzarella non coli.

Lasciare scolare i fiori e preparare la pastella (se la preparate in anticipo è pure meglio) mescolando 1 uovo, acqua fredda e farina, fino ad ottenere una pastella abbastanza densa (ricordate che il ripieno è scioglievole, quindi la pastella ci vuole ben ferma).

Sulla pastella si potrebbe aprire una bella discussione, c’è chi la fa con farine diverse, chi senza uova, io personalmente (e so che il Gourmet non condivide) in questa ricetta l’uovo ce lo metto e mi ci piace anche un bel po’, alla fine penso che col salato dell’acciuga e la freschezza della mozzarella, la pastella “ignorante” si sposi bene, la tempura la preferisco con le verdurine semplici e non ripiene.

Chiusa questa parentesi sulla pastella, si continua riempiendo i fiori con una bella fettazza di mozzarella e un pezzo di filettino d’acciuga dissalato.

A questo punto si scalda bene bene bene l’olio per la frittura e si aggiunge il ghiaccio alla pastella perché il tutto risulti ben freddo quando si getterà nell’olio.

Inzuppare i fiori, friggere, salare e godere……